Il futuro delle Pmi venete ad alta intensità di innovazione e di capitale umano sta nella possibilità di reperire personale tecnico altamente qualificato. Lo ho ribadito in occasione della visita all’azienda Energy Srl di Montebello Vicentino (VI) incontrato l’amministratore unico Marco Chilese.

Con coraggio ed ambizione Marco Chilese ha scelto di investire nella realizzazione di una progettazione interna all’azienda, specializzata nella produzione di gruppi elettrogeni. Investimenti principalmente in termini di capitale umano, che hanno portato all’assunzione di personale altamente qualificato: assunzioni non sempre facili, perchè alcune figure sono poco disponibili nel mercato del lavoro.

L’incontro nella sede aziendale di Montebello è stato un’occasione per presentare alla dirigenza le attività delle ITS-Academy del Veneto: i corsi erogati dagli ITS del Veneto sono ai primi posti nelle classifiche nazionali di INDIRE (istituto nazionale di valutazione del ministero dell’Istruzione) per qualità e successo formativo. Sono percorsi biennali di alta formazione superiore, post-maturità, paralleli ad un corso di laurea, caratterizzati da uno stretto connubio con le imprese più avanzate del settore: una risposta non solo ai nostri studenti, ma anche alle esigenze delle aziende.

La Energy srl è nata nel 2006, ed opera nel mercato della produzione e della vendita di gruppi elettrogeni di piccole e medie dimensioni. Dal 1° maggio 2020, è diventata ufficialmente industria, superando la soglia dei 20 dipendenti diretti. E’ presente nel mercato con una propria linea di gruppi elettrogeni venduti in più di 120 paesi nel mondo, ma sta anche producendo per un importante e noto marchio internazionale una commessa di migliaia di pezzi.

Dal 2018 l’azienda progetta interamente al suo interno i suoi prodotti, ottimizzandone l’approvvigionamento della componentistica e l’assemblaggio. Guarda al futuro con la volontà di raggiungere una auto-produzione di tutte le strutture in lamiera e di molti altri componenti finora reperiti da una filiera corta e locale di aziende.

Una realtà che continua a crescere, confermando la propria capacità di competere con la concorrenza operante nei paesi extra UE. Se da un lato, infatti, le PMI venete sono chiamate a confrontarsi con interlocutori avvantaggiati da manodopera a basso costo, minor burocrazia e pressione fiscale, dall’altro la nostra produzione manifatturiera ed industriale non teme confronti sul piano della qualità e dell’innovazione. È ciò che ho riscontrato alla Energy Srl, un’azienda che, passo dopo passo, ha saputo costruire una propria reputazione sul mercato prima nazionale e poi internazionale, grazie all’alta qualità dei suoi prodotti e all’innovazione introdotta spesso anche anticipando i tempi del mercato.